Lago d'Orta x2 mezza pensione 

Lago d'Orta: fino 2nt x2, infrasettimanali o nel weekend, in mezza pensione (bevande escluse), biglietto x2 a/r per Isola S.Giulio (valido per le 2nt), all'Albergo Ristorante Monterosa, da 79€. Tassa di soggiorno esclusa. Escluso 24-27/12 e 30-31/12.Prima di acquistare leggi attentamente le condizioni della Proposta.

135 €
41
 79 €

Cosa comprende il Coupon?

  • Lago d'Orta: soggiorno per 2 persone, infrasettimanale o nel weekend, in camera con balcone e vista panoramica sul massiccio del Monte Rosa in mezza pensione (ricca prima colazione e cena con primo, secondo e contorno - bevande e dolci esclusi), omaggio goloso alla partenza, biglietto x2 a/r per l'Isola di San Giulio (valido solo per le 2 notti), presso Albergo Ristorante Monterosa.


Hai 4 opzioni per usufruire della Proposta:

  • 1 notte x2 mezza pensione (da domenica a giovedì)
  • 1 notte x2 mezza pensione (di venerdì o sabato)
  • 2 notti x2 mezza pensione + biglietto Isola S.Giulio (da domenica a giovedì)
  • 2 notti x2 mezza pensione + biglietto Isola S.Giulia (di venerdì e sabato)
  • Scegli l’opzione che desideri acquistare cliccando su uno dei box a destra. 

Perché comprare questa Proposta?
  • L'Hotel è un piccolo angolo di paradiso immerso nel verde ma vicino alle più famose località turistiche... 
  • Un mix perfetto tra amore e sapore con la cena di coppia (bevande escluse) inclusa nel Coupon!
  • Potrai godere di una splendida vista panoramica sul massiccio del Monte Rosa.
  • Panorami, tramonti, escursioni.... sul Lago d'Orta c'è solo l'imbarazzo della scelta!
  • A seconda del Coupon che avrai acquistato anche un biglietto x2 a/r per l'Isola di San Giulio (non valido per tutte le opzioni).

Lago d'Orta...

La presenza umana sul lago d'Orta è antica e risale almeno al neolitico, come testimoniano gli scavi archeologici condotti sull'isola di San Giulio, che hanno portato alla luce un frammento ceramico ascrivibile alla Cultura VBQ. Nel corso dell'età del ferro il lago era abitato da genti celtofone inquadrabili nell'ambito della Cultura di Golasecca. Nei secoli successivi il territorio segue il processo di romanizzazione che caratterizza la Transpadana.

Alla fine del IV secolo i due fratelli greci Giulio e Giuliano, originari dell'isola di Egina arrivano sulle rive del lago e si dedicano, con il beneplacito dell'imperatore Teodosio I all'abbattimento dei luoghi di culto pagani e alla costruzione di chiese. La leggenda vuole che san Giulioabbia lasciato al fratello Giuliano il compito di edificare a Gozzano la novantanovesima chiesa, cercando da solo il luogo dove sarebbe sorta la centesima. Individuata nella piccola isola il luogo adatto, ma non trovando nessuno disposto a traghettarlo, Giulio avrebbe steso il suo mantello sulle acque navigando su di esso. Sull'isola Giulio sconfisse i draghi e i serpenti che popolavano quel luogo, simbolo evidente della superstizione pagana, cacciandoli per sempre e gettando le fondamenta della chiesa nello stesso punto in cui oggi si trova la basilica di San Giulio. La leggenda del Santo Giulio è citata in numerose opere.

Con l'arrivo dei longobardi, attorno all'anno 570, le terre dell'Alto Novarese furono inquadrate nel ducato di San Giulio, a capo del quale fu posto nel 575 il duca Mimulfo, con l'incarico di difendere l'Ossola dai Franchi. Quando, pare a causa del tradimento di Mimulfo, i Franchi varcarono il Sempione il re dei Longobardi Agilulfo fece decapitare Mimulfo. Un sarcofago che si dice aver ospitato le sue spoglie è attualmente utilizzato come cassetta per le elemosine nella Basilica.

Nel 957 il castello dell'isola di San Giulio, in cui si era asserragliato Berengario d'Ivrea, venne assediato da Litolfo, figlio dell'imperatore Ottone I. Alla morte di Litolfo, Berengario riprese le ostilità, costringendo lo stesso imperatore a calare in Italia. Mentre Berengario si fortificava a San Leo nel ducato di Spoleto, sua moglie Willa, radunati tutti i suoi tesori, si rifugiò sull'isola di San Giulio, essendo queste le uniche fortezze del regno a poter resistere a lungo. L'assedio del 962 all'isola durò in effetti due mesi dopodiché la regina si arrese. Ottone si impossessò del tesoro ma, ammirato dal coraggio della regina, le permise di raggiungere il marito. Durante l'assedio nacque sull'isola Guglielmo da Volpiano, futuro abate di Digione.

Nel 1219, dopo una contesa ventennale tra il vescovo e il Comune di Novara, nacque formalmente il feudo vescovile della "Riviera di San Giulio". Nel 1311 lo staterello divenne contea imperiale e successivamente conosciuta anche come principato vescovile. Nel 1767 i diritti sovrani sul territorio furono ceduti alla casa Savoia. La definitiva cessione di potere ai Savoia avvenne però solo nel 1817 con la rinuncia ufficiale da parte dell'ultimo principe-vescovo titolare. Il Comune di Omegna e la parte settentrionale del lago si federarono invece con il Comune di Novara fin dal 1221, seguendo le sorti del Novarese.

Quanti Coupon posso comprare?

  • 1 Coupon = 2 persone
  • Puoi utilizzare massimo 2 Coupon - Coupon cumulabili
  • Coupon cedibile a terzi


Altre condizioni:

  • Validità dal 17/11/2016 al 08/01/2017
  • Escluso dal 24/12 al 26/12 e dal 30/12 al 31/12/2016
  • Prenotazione obbligatoria: albergomonterosa@libero.it
  • Ricorda di allegare il Coupon alla mail di prenotazione.
  • Per Info: 0322 998174
  • Trattamento: pernottamento in mezza pensione (ricca prima colazione e cena con primo, secondo e contorno - bevande e dolci esclusi)
  • Sistemazione: camera matrimoniale con balcone e vista panoramica sul massiccio del Monte Rosa.
  • Servizi aggiuntivi: omaggio goloso alla partenza, biglietto x2 a/r per l'Isola di San Giulio (non valido per tutte le opzioni
  • Tassa di soggiorno esclusa: 1,00€ a notte a persona da pagare in loco
  • È possibile effettuare una sola modifica alle date di prenotazione da comunicare via e-mail alla struttura partner 15 giorni prima della data originariamente prenotata.
  • Disponibilità limitata: 40 Coupon per le opzioni infrasettimanali; 30 Coupon per le opzioni weekend
  • Valido per:
    1 notte x2 mezza pensione (da domenica a giovedì)
    1 notte x2 mezza pensione (di venerdì o sabato)
    2 notti x2 mezza pensione + biglietto Isola S.Giulio (da domenica a giovedì)
    2 notti x2 mezza pensione + biglietto Isola S.Giulia (di venerdì e sabato), a seconda del Coupon che avrai acquistato, presso Albergo Ristorante Monterosa.
  • Sconto calcolato sui prezzi di listino effettivamente praticati dalla struttura ricettiva nel periodo di validità della Proposta.
  • Il Coupon 

    è acquistabile anche tramite bonifico bancario, fino al raggiungimento del numero massimo di bonifici consentiti per il deal.

  • Se vuoi pagare con  bonifico ti consigliamo di effettuarlo almeno 5gg prima della data d'inizio del tuo soggiorno affinché il pagamento e la prenotazione vadano a buon fine.

  • L'utilizzabilità del Coupon è soggetta a limitazioni sulla base dell'effettiva disponibilità della struttura ricettiva e può variare nei periodi di alta stagione, nei weekend, ecc.

 
Dubbi? Scopri come utilizzare il tuo Coupon

Albergo Ristorante Monterosa

L’hotel Ristorante Monterosa, 3 stelle, si trova in Ameno, in splendida posizione panoramica con un’impareggiabile vista del massiccio del Monte Rosa, del Mottarone e delle colline circostanti.

La gestione, dal 1974 anno in cui è stato fondato da Marianna e Vittorio Pastore, albergatori di lunga esperienza, è completamente familiare ed ora vede alla direzione la sua terza generazione con Federico, Marzia e Alice che hanno provveduto ad un importante rinnovamento della struttura

L’hotel è immerso nel verde e nella tranquillità e la sua posizione lo colloca a pochi chilometri dalle più belle località turistiche della zona quali: 3 km dal Borgo Medioevale di Orta San Giulio e dal sacro Monte e dall’isola di San Giulio; 20 Km dal Lago Maggiore e le sue isole; 15 Km. Dalla Vetta del Mottarone (1491 metri slm)

Lago d’Orta, Lago Maggiore, Valli Ossolane, Mottarone, Val Sesia, la vicina Svizzera e le grandi città dello shopping fra Piemonte e Lombardia.

L’albergo è dotato di 25 camere fra singole, matrimoniali, a due letti e a 3-4 letti, raggiungibili comodamente in ascensore.

La maggior parte di esse è dotata di balcone che si affaccia sulla bella vista panoramica, proprio di fronte al massiccio del Monte Rosa, al santuario di Madonna del Sasso e alle colline che circondano il lago d'Orta.

Le camere sono fornite di servizi privati con asciugacapelli, Tv color, telefono e internet wi-fi free.

Info
Via Armando Diaz, 7 - 28010 Ameno (NO)
M@il albergomonterosa@libero.it
Tel. 0322 998174
Web http://www.albergoristorantemonterosa.com/

Offerta realizzata da: Liu Travel srl

Clicca qui per contattare il Customer Care Groupalia